Pensieri di una neo diciottenne

Scarabocchio su questo diario virtuale quello che c'è nella mia testa

Diciotto anni… buttati!

3 commenti

creare-un-social-network-software-per-social-network-dedo

20/01/2014, Roma, Italy

Di solito, quando leggo le biografie delle persone che a scuola mi costringono a studiare c’è sempre la frase del tipo “debuttò a 18 anni con la sua opera…” ,” quando era al college costruì il primo abbozzo di…”,” suonò davanti alla regina X all’età di 15 anni”. Bene, quando leggo queste cose divento depressa e mi rendo conto di quanto in realtà la mia esistenza sia del tutto inutile alla società.

Ho diciotto anni e nella mia vita non ho combinato assolutamente nulla, e soprattutto non sarei in grado di combinare assolutamente nulla! Sapete cosa ho fatto in 18 anni? Ho studiato. So a memoria tutte le formule di fisica, le date dei trattati di pace di qualsiasi conflitto, cosa mangiò Manzoni prima di morire, ma non sono capace di rifarmi il letto come non sarei capace di pagare una bolletta ne tanto meno di fare il bucato. Non ho mai lavorato in vita mia ne prodotto qualcosa di utile per il mondo, semplicemente sono un parassita. E sapete qual’è la cosa più triste e sconcertante? Sarò un parassita della società  ancora per moltissimi anni considerando che dovrò fare l’università, prendere un master, farmi schiavizzare per qualche anno facendo uno stage da qualche parte e poi, forse, troverò un lavoro. Un lavoro che sicuramente non mi piacerà, totalmente inutile, con il quale si e no riuscirò a far andare avanti una famiglia che sempre forse riuscirò a costruire e andrò avanti così, con questa vita mediocre fino al giorno della mia morte. Non sarò mai in grado di portare a termine un mio progetto, un qualcosa di concreto per aiutare gli altri o anche solo per sentirmi soddisfatta.

E poi, sono veramente così utili le stronzate che mi insegnano? Io non sono uno di quegli adolescenti che preferirebbe passare le giornate a farsi le canne o al mare piuttosto che andare a scuola, a me piace andare a scuola, mi piace conoscere le cose, mi piace essere in grado di possedere una mia opinione sulle cose ma credo anche che tutto queste studio mi stia atrofizzando il cervello. Non esiste solo la teoria, esiste anche la pratica e io ho bisogno di fare pratica, ho bisogno di creare qualcosa di mio, ho bisogno di sviluppare le mie capacità e le mie attitudini per portare qualcosa di buono al mondo. Ma ora come ora, per come è strutturata la nostra società non credo che ciò mi sarà possibile.

 

Wish you a good evening,

D il parassita

Annunci

3 thoughts on “Diciotto anni… buttati!

  1. Ciao 🙂 ti ho nominata al Shine on Award
    passa dal mio blog
    http://koalita33.wordpress.com

    un abbraccio

  2. D, welcome to the real world!

  3. I diciotto anni io li ho vissuti in compagnia di angosce e pentimenti e angoli di superbia presi in prestito da un inconscio stracolmo di puttanate. Non essendo molto più grande di te e non avendo particolari consigli da darti, posso solo augurarti tanta fortuna.
    E continua a scrivere, mi piace molto leggerti, personalmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...